Alfathon: terminata la consegna, ora si passa allo studio e alla valutazione dei progetti

3 sfide: dalla chimica al software, dalle tecnologie ai device a supporto delle terapie

La premiazione prevista per il 2021 nella sede di Pomezia di Alfasigma


Alfathon, il contest di idee lanciato da Alfasigma a inizio novembre e che ha raccolto oltre 300 iscrizioni tra individuali e di team, il 6 gennaio ha concluso la fase relativa all’elaborazione e alla consegna dei progetti da parte dei partecipanti.

Quasi 40 i progetti che si contendono il podio nelle tre sfide proposte dall’Alfathon e una decina i Paesi Europei ed extraUE coinvolti con partecipanti provenienti da Italia, Belgio, Portogallo, Romania, Spagna, Russia e Regno Unito. 30 partecipanti, divisi in team, si sono concentrati sull’obiettivo della “Sfida 1” e hanno consegnato circa 13 progetti per sviluppare una piattaforma formulativa che permetta una liberazione prolungata del principio attivo massimizzando la sua azione terapeutica. Nove, invece, sono state le idee sviluppate da circa 27 partecipanti che si sono cimentati nella “Sfida 2” con lo scopo di progettare un tool digitale facile da usare e che possa migliorare la qualità di vita di un paziente con fragilità. Per avvicinare il farmacista ai propri clienti efficientando la sua attività di counceling, ben 35 partecipanti hanno presentato 14 progetti in gara per la “Sfida 3”.

L’Hack Committee, la giuria composta da membri selezionati nel mondo accademico, della ricerca e dell’innovazione, si riunirà a partire da metà gennaio per individuare i tre finalisti che hanno presentato le migliori soluzioni – come app, siti web, wearable, device, pagine e soluzioni tecnologiche, video e altri progetti innovativi – in grado di rispondere alle sfide proposte. Il premio verrà consegnato in occasione dell’inaugurazione del nuovo Centro di Ricerca Farmaceutica, Labio 4.0 Marino Golinelli, in programma nel primo semestre 2021.

Alfathon si inserisce nel processo di digital transformation dell’azienda ed ha l’obiettivo di incoraggiare lo sviluppo di idee e progetti di innovazione in un ‘ottica open research.