Vaccinazioni anti-Covid in Abruzzo, Alfasigma dona un freezer all’ASL di Pescara

Alfasigma dona all’ASL di Pescara, sotto forma di comodato d’uso gratuito, un freezer in grado di raggiungere una temperatura sino a -80 gradi per preservare la catena del freddo e mantenere la corretta temperatura dei vaccini anti Covid19 durante le fasi logistiche di spostamento e stoccaggio.


“Siamo lieti di poter contribuire a livello locale alla campagna di vaccinazione anti-Covid con questa iniziativa che si aggiunge alle altre promosse dall’azienda in Italia e all’estero a favore di pazienti, medici, farmacisti e comunità locali- commenta l’amministratore delegato Pier Vincenzo Colli -. Alfasigma è presente sul territorio abruzzese da oltre trent’anni con lo stabilimento di Alanno, uno dei fiori all’occhiello del nostro gruppo. Riteniamo un dovere supportare le comunità locali dato che la Responsabilità Sociale è parte del DNA di Alfasigma e non a caso quest’anno abbiamo cominciato un percorso di rendicontazione con la pubblicazione del nostro primo Report di Sostenibilità”.

Lo stabilimento di Alanno, infatti, fondato nel 1987, ad oggi impiega oltre 300 persone dedicate alla produzione di farmaci e ai servizi di supporto connessi. Oltre un terzo sono laureati e più della metà dei dipendenti sono donne. Nel plant di Alanno viene lavorata la Rifaximina-α, una molecola per disturbi gastrointestinali, che detiene il record di vendite per un farmaco di proprietà italiana negli USA. Questo impianto farmaceutico altamente tecnologico ha avuto un’importante espansione tra il 2018 e il 2019, con l’aggiunta di due nuovi reparti sterili, uno dei quali ha potenziato la produzione di siringhe pre-riempite e flaconcini per oltre 150 milioni di unità all’anno, mentre l’altro è stato specificamente progettato per la produzione di polveri sterili, con apparecchiature ad alte prestazioni per il riempimento di flaconcini. L’investimento per questo potenziamento è stato di 20 milioni di euro.

Per quanto concerne la donazione, il Direttore Generale della ASL di Pescara Vincenzo Ciamponi a nome dell’azienda ha espresso parole di ringraziamento per un impegno che ha contribuito ad avviare e a gestire nel modo adeguato la campagna vaccinale anti covid-19.