Responsabilità

Gli highlights
del report di sostenibilità

Indice

Online il Report di Sostenibilità 2020

Download qui la versione integrale

La CSR di Alfasigma

La strategia di business di Alfasigma è strettamente legata ai principi di sostenibilità. Sosteniamo la divulgazione scientifica ed esercitiamo un ruolo proattivo negli ambiti della cultura, dell’arte e della società civile: siamo consapevoli che un’azienda farmaceutica è anche un’azienda culturale. La dignità di una persona non riguarda solo l’essere in salute, ma riveste tutti gli aspetti della vita e dell’ambiente in cui vive, in un’idea di benessere globale della società. La Responsabilità sociale d’impresa (CSR) fa parte del dna aziendale, anzi, ne costituisce una delle caratteristiche distintive. Da anni, infatti, Alfasigma ha raccolto con entusiasmo le aspettative che la società ha nei confronti delle imprese perché si assumano precisi impegni nei confronti della comunità, della sua crescita educativa, della cultura e dell’ambiente. Musica e teatro, quindi, ma anche scienza e arte, cultura, didattica e ambiente sono gli ambiti in cui si concretizzano gli interventi più importanti.

Approfondimento / CSR e Covid-19: le iniziative per gli stakeholder

Sfoglia la sintesi del Rapporto di sostenibilità 2020  

La mappa degli Stakeholder

 

Agenda 2030

L’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2030, ratificata al summit dell’Onu di settembre 2015 da 193 Paesi, include al suo interno 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals o SDGs), declinati in 169 target.
Gli obiettivi fissati per lo sviluppo sostenibile hanno una validità globale, riguardano e coinvolgono tutti i Paesi e le componenti della società, dalle imprese private al settore pubblico, dalla società civile agli operatori dell’informazione e della cultura. I 17 Goals fanno riferimento a un insieme di questioni importanti che
prendono in considerazione in maniera equilibrata le tre dimensioni dello sviluppo sostenibile – economica, sociale ed ecologica – e mirano a porre fine alla povertà, a lottare contro l‘ineguaglianza, ad affrontare i cambiamenti climatici, a costruire società pacifiche che rispettano i diritti umani.

Alfasigma e la Digital Innovation

La pandemia ha impattato fortemente anche in Alfasigma, così come nel resto del mondo imprenditoriale italiano e non solo, sul processo di Digital Innovation che ha subìto una notevole accelerazione nel 2020, in seguito alle nuove condizioni imposte dall’epidemia di COVID-19. Questo progetto si pone prima di tutto l’obiettivo di censire e coordinare tutte le iniziative di trasformazione digitale della Società al fine di valutare le opportunità interne ed esterne derivanti dall’adozione di nuove tecnologie digitali e veicolarne gli investimenti in modo strategico.

Etica del Business 

Alfasigma fa confluire impegni e responsabilità nel proprio Codice etico, elaborato per assicurare che i valori fondamentali della società siano chiaramente definiti e costituiscano l’elemento base della cultura aziendale, lo standard di comportamento del Consiglio di Amministrazione, dei soci, dei dipendenti e dei collaboratori di Alfasigma nella conduzione degli affari e delle loro attività.

Il Codice Etico costituisce uno degli elementi fondamentali del Modello di organizzazione, gestione e controllo adottato ai sensi degli artt. 6 e 7 del Decreto Legislativo n. 231/2001.

Ricerca e Sviluppo

 
FATTI DEL 2020 
 
  • Lo sviluppo della nuova forma di rifaximina, detta EIR, per la cura di persone affette da rosacea;
  • Nuovo progetto di biotecnologia finalizzato alla generazione di un frammento anticorpale umano contro tutte le principali varianti della proteina ‘spike’ del SARS-Cov2;
  • Fase 1 di una molecola defensinamimetica;
  • Il Brilacidin, come trattamento per enema della rettocolite ulcerosa;
  • Alfasigma ha contribuito a Novavido, una start-up basata su un brevetto dell’Istituto Italiano di Tecnologia per migliorare la visione in persone affette dalla retinite pigmentosa;
  • Avviato un percorso di trasformazione
    digitale.

Le Persone al centro

In un anno complicato sotto tanti punti di vista come il 2020, le persone sono state più che mai al centro della strategia aziendale di Alfasigma.
Approfondimento / CSR e Covid-19: le iniziative per gli stakeholder

Nel 2020 il capitale umano di Alfasigma è rimasto identico al 2019 con un 3% di forza lavoro femminile.

Congedo parentale
Nel 2020 il tasso di rientro al lavoro dopo aver usufruito del congedo parentale è del 100%, in aumento di 2 punti percentuali rispetto al 2019.

Diversity
Nel 2020 le donne dirigenti sono aumentate del 28,6% rispetto al 2019.
La Società offre pari opportunità alle persone nell’ambito del rapporto di lavoro, evitando forme di discriminazione dovute alla differenza di genere, età, stato di salute, nazionalità, opinioni politiche o religiose.
Per quanto riguarda i congedi di maternità, ogni dipendente ha diritto a mantenere i propri benefit aziendali durante tutto il periodo e, nel corso dei mesi di astensione obbligatoria, l’indennità di maternità viene integrata dall’azienda per arrivare al 100% della retribuzione anziché l’80% come previsto dalla Legge.

Benefit
Alfasigma prevede una serie di benefit connessi all’assistenza sanitaria tramite polizze assicurative, il fondo FASI e il fondo FASCHIM.

Valutazione e Performance Management
Il sistema di valorizzazione delle Persone in Alfasigma
Nel 2020 è stata valutata una gran parte della popolazione aziendale (a eccezione della forza operativa esterna e degli operatori). La valutazione è stata sia di tipo quantitativo/qualitativo per l’erogazione dell’MBO (Management by Objectives) sia sui comportamenti (legati ai 5 pilastri del Modello di Leadership). Nel 2020 il numero delle persone valutate è più che raddoppiato rispetto all’anno precedente, anche grazie all’implementazione del sistema di Performance Management, introdotto nel 2019. Questo nuovo metodo ha indotto un cambio radicale di perimetro organizzativo: l’eleggibilità non è più legata all’inquadramento, bensì alla complessità e responsabilità del contenuto professionale del ruolo.

Pazienti e Salute

La sfida del futuro post COVID-19: “Portare le cure a casa del paziente”

Il 2020 ha lasciato una grande eredità: la rafforzata consapevolezza che il paziente va messo al centro della strategia di tutto il settore sanitario, compreso quello farmaceutico. Le sue esigenze vanno accolte e soprattutto vanno accolti gli “unmeet needs” dei pazienti più fragili. Per agire responsabilmente è pertanto necessario che la collaborazione dell’azienda farmaceutica con medici, farmacisti e caregiver sia ancora più solida e strutturata.

Anche nel 2020 Alfasigma ha fatto sentire il proprio sostegno alle Associazioni dei pazienti con le quali da anni collabora in un’ottica di reale partenariato, tramite la condivisione dei reciproci obiettivi.

La relazione con i farmacisti

Le parole chiave sono consulenza, relazione e formazione, il tutto mixato in un approccio integrato che mira a offrire allo stesso tempo formazione sui prodotti Alfasigma e creazione di competenze che aiutino i farmacisti ad affrontare le sfide e i cambiamenti in atto nel mercato healthcare.

Fornitori e Partner

La sostenibilità della catena di fornitura nell’industria farmaceutica è essenziale per gestire gli impatti
economici, sociali e ambientali lungo tutto il ciclo di vita dei prodotti, dimostra l’impegno dell’organizzazione verso la qualità in ogni aspetto del servizio e pone l’azienda come un partner vitale della filiera sanitaria.

Cittadinanza d'impresa

La bellezza al servizio della comunità

Confermando la sua storia, l’azienda si è impegnata a fare sì che la bellezza rimanesse il filo rosso che corre lungo tutte le sue iniziative volte a migliorare la crescita educativa, culturale e ambientale della società.
Un impegno che prende forma anche all’interno dell’azienda: Alfasigma, forte della certezza che il
benessere si genera anche sul posto di lavoro, è stata, infatti, anticipatrice nel cogliere le potenzialità di una raccolta d’arte corporate, tanto da acquisire le prime opere fin dalla metà degli anni ’50. L’obiettivo non è il collezionismo ma far vivere i luoghi di lavoro con la bellezza e incrementare il benessere quotidiano. 
Ritroviamo la bellezza anche nel packaging che veste i farmaci rispecchiando la sensibilità estetica
di Alfasigma, e rispettando la sua volontà di tradurre sempre un concetto in un’immagine immediatamente riconoscibile. Ogni gruppo di prodotti è contraddistinto da un abbinamento di colori ispirato ad artisti protagonisti dell’arte contemporanea in modo da accendere nell’utente finale quella “luce creativa” che lega strettamente l’arte e la scienza e che rende ogni prodotto di Alfasigma riconoscibile.

Nel 2020, nonostante la particolarità del momento vissuto soprattutto dal mondo culturale e da quello delle associazioni no profit, il contributo complessivo in termini economici dato da Alfasigma è stato pari a 172 mila euro. A fare davvero la differenza è stata la vicinanza dell’azienda: non aver abbandonato le associazioni, soprattutto quelle piccole di quartiere, ha consentito di rimettere in moto alcuni meccanismi che inevitabilmente rischiavano di spegnersi a causa dell’incertezza dominante nelle fasi di lockdown e di stop forzato per tante attività culturali e sociali.

Ascolto, comunicazione e ingaggio

Comunicazione interna, esterna ed engagement: nonostante le condizioni oggettivamente sfavorevoli legate alla diffusione del COVID-19, il 2020 è stato un anno di consolidamento per le iniziative avviate nel 2019, tutte orientate a un ascolto strutturato tanto all’interno quanto all’esterno dell’azienda. 
Tra gli eventi rivolti all’esterno, l’anno è iniziato con l’Alfasigma Contest, un concorso per giovani giornalisti sul tema della Cirrosi e dell’Encefalopatia Epatica. Al vincitore è stata attribuita una borsa-lavoro per svolgere il proprio praticantato presso il giornale online Open. A novembre è stato lanciato
Alfathon, il primo Hackathon full digital di Alfasigma con 3 sfide che ha registrato più di 300 iscrizioni, 40 progetti con team provenienti da 10 Paesi UE ed ExtraUE.

Ambiente e transizione ecologica 

Il percorso di sostenibilità di Alfasigma trova nella dimensione ambientale un simbolo dello sforzo in atto per migliorare gli standard qualitativi e contribuire, così, a compiere una vera e propria transizione ecologica.

Nel 2020, a fronte di una produzione stabile si è verificato un aumento dei consumi energetici, imputabile all’avvio di nuove linee, e una riduzione del consumo di acqua. L’83% del materiale
negli stabilimenti produttivi è stato sottoposto a recupero o a riciclo. I dati relativi a tutte le matrici ambientali si confermano sotto i limiti di legge.

Sono state portate avanti diverse iniziative volte a migliorare l’efficienza energetica già avviate
negli anni precedenti. 


A Pomezia, ad esempio, 1.045.000 euro sono stati destinati alla realizzazione del nuovo reparto
con tecnologia avanzata per razionalizzare il consumo energetico delle fasi di essiccamento e nel
mantenimento delle condizioni termoigrometriche; 260.000 euro sono stati investiti nel miglioramento dell’intera infrastruttura elettrica, a partire dall’installazione dei led (iniziata nel 2019). Altre attività sono state: la sostituzione di gruppi frigoriferi obsoleti e del compressore per la produzione di aria compressa oil free.
Da evidenziare, poi, come all’interno dello stabilimento, è stato pianificato per il 2021 il revamping del
trigeneratore, già in uso dal 2010, garantendo al sistema la continuità di utilizzo per ulteriori 60.000 ore. Questo sistema assorbe circa il 50% del fabbisogno di energia elettrica del sito. Per il 2021 sono pianificati interventi per circa 600 mila euro per il risparmio energetico: dall’installazione di fari led nelle torri faro e nelle aree a maggior utilizzo fino alla nuova gestione delle centrali di produzione di aria compressa e acqua surriscaldata.


Ad Alanno sono state installate le pellicole oscuranti all’interno del padiglione che include il Laboratorio biologico e gli uffici. Il sistema HVAC del dispensing obsoleto è stato sostituito con uno nuovo dotato di inverter per l’abbattimento dei consumi energetici. Nei locali di produzione oggetto di revamping e nei nuovi uffici sono stati installati nuovi corpi led. In aggiunta, è stato completato lo studio di fattibilità per l’installazione di due impianti fotovoltaici e di colonnine elettriche (favorendo così la mobilità sostenibile).
Da evidenziare, poi, come all’interno dello stabilimento di Alanno, sono programmate importanti realizzazioni che porteranno a un ulteriore miglioramento dello standard energetico: l’edificio per i nuovi spogliatoi, progettato secondo gli standard NZEB (Nearly Zero Energy Builiding), verrà dotato di una tecnologia fotovoltaica termica all’avanguardia per il raggiungimento della massima  classificazione energetica. Ancora più importante, è stato avviato il progetto del nuovo impianto di trigenerazione che si concluderà nel 2022.La sensibilità ambientale di Alfasigma ha portato l’organizzazione, anche nella gestione del sistema integrato, a dotarsi di procedure gestionali che prendano in esame gli aspetti ambientali diretti ed indiretti.

Sostenibilità

Alfasigma partecipa a Il Salone della CSR e dell’innovazione sociale per parlare di Salute e Sostenibilità

Alla tavola rotonda Salute e benessere tra tecnologia e innovazione del Salone della CSR e dell’innovazione sociale che si è tenuto alla Bocconi di Milano il 12 e il 13 ottobre, coordinato dal docente della Bocconi Elio Borgonovi, Alfasigma ha presentato il suo impegno nell’indagare quelli che sono i bisogni del paziente tramite l’innovazione in un’ottica di stretta collaborazione. Lavorare in maniera sempre più strutturata con le organizzazioni pazienti permette all’azienda di non curare solo la patologia, ma considerare a 360° la qualità di vita delle persone.

Leggi tutto
Sostenibilità

L’Alfasigma Millennial Advisory Board per coinvolgere i più giovani

Stakeholder engagement, brand ambassador, employer branding sono termini che si rincorrono spesso nelle discussioni online e offline. Ma in che modo questi concetti si traducono in concrete strategie di coinvolgimento di uno dei gruppi più importanti di “portatori di interesse” per un’azienda? Portare i giovani millennials aziendali a bordo delle più rilevanti iniziative strategiche, ascoltare il loro punto di vista e aiutarli a diventare veri e propri protagonisti dei progetti di Responsabilità Sociale d’Impresa non è semplice, ma è fondamentale.

Leggi tutto

Report di Sostenibilità 2019

Scarica il Rapporto di sostenibilità 2019

Scopri di più

Accrescimento reciproco, trasparenza e centralità del paziente sono i valori che ci guidano nel dialogo con la comunità medica.
Ascoltare la voce dei pazienti e sostenere chi si occupa di loro è uno dei nostri obiettivi più importanti.
Il contratto sociale tra l’impresa e i suoi stakeholder interni ed esterni, con valore normativo per tutto il sistema Alfasigma.